martedì 19 novembre 2013

Treccia al cioccolato e marron glacè

Queste ultime settimane mi sono data proprio da fare.....no, no, non con la tesi (figurati!) ma ovviamente in cucina!Non ho fatto altro che sfornare biscotti, torte, tortine, crostate, crostatine....soltanto tra un'infornata e l'altra mi sono dedicata alla palestra (ben poco....ma un minimo tocca faticare altrimenti qua si arriva a un punto di non ritorno!) e allo studio (i primi di Dicembre vorrei consegnare il secondo capitolo...speriamo bene!); insomma i miei amici e parenti stanno sventolando bandiera bianca....ma io non curante ci ho messo il carico con questa treccia (o meglio trecciona!) fantastica....alla fine non conta dai....è per la colazione....non può fare niente di male (già non so perchè io e mamma troviamo una giustificazione nel fatto che un dolce sia da colazione....come se non facesse ingrassare.....boh....vabbè certo sempre meglio biscotti o brioche fatte in casa di quelli comprati...giusto??); fatto sta che le trecce (ne sono venute due) sono già quasi finite.
Tornando a noi....la treccia che vi propongo ha una particolarità...i marron glacè!Chi non ama i marron glacè???Hanno appena fatto in tempo a metterli sugli scaffali del supermercato che io me li sono "acchiappati" immediatamente!


Ingredienti per 2 belle trecce

350 gr di burro
250 gr di farina 00
250 gr di farina Manitoba
200 gr di marron glacè a pezzi (non troppo piccoli però!)
130 gr di gocce di cioccolato
50 gr di zucchero
13 gr di lievito di birra fresco (o 5 gr di quello secco)
7 uova
8 gr di sale

Per spennellare:
1 uovo 
15 gr di burro fuso

In una ciotola capiente impastate le farine con il lievito sbriciolato, lo zucchero e 4 uova (io ho usato l'impastatrice), deve venire un composto a bricioloni ben sgranati, poi aggiungete le altre 3 uova, una alla volta (aspettate che l'uovo sia stato incorporato prima di aggiungere l'altro). Impastate finchè le uova non saranno completamente assorbite. A questo punto aggiungete il burro morbido un pò per volta (aspettate sempre che venga man mano incorporato) e il sale....dovreste avere ora un impasto morbido, liscio e molto elastico. Coprite con pellicola e lasciate riposare in frigo per un'ora. Trascorso il tempo aggiungete le gocce di cioccolato e i marron glacè e impastate velocemente. Rimettete in frigo per un'altra ora, dopodichè riprendete l'impasto e, aiutandovi con un pò di farina (l'impasto sarà un pò appiccicoso) dividetelo in 4 parti uguali e fate dei filoncini. Avvolgete i filoncini a due a due e otterrete due trecce. Appoggiate le trecce su una teglia ricoperta di carta forno, spennellatele con il burro fuso e l'uovo e lasciate lievitare per circa 2 ore.
Infine infornate a 220° per 10 minuti e poi abbassate la temperatura a 180° per altri 25-30 min.


Con questa ricetta partecipo ai contesti di : Una fetta di Paradiso "I prodotti da forno"; di Beatitudini in cucina "Sapori d'autunno"; di Mela e Cannella "Contest d'autunno". Infine partecipo alla raccolta di oggi pane e salame, domani... "Voglia di...lievitati"












14 commenti:

  1. Anch'io dovrei fare altro, ma il richiamo dei fornelli è troppo forte! Grazie per questa tua ricetta, a presto!
    Claudia
    http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia!Ahaha si esatto!!!Dobbiamo per forza rispondere a quel richiamo : )))
      A presto!

      Elimina
  2. Con i marron glacè? wowww...golosissima :)
    Sforna pure che io apprezzo tantissimo.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela!Sono contenta ti piacciano le ricette che propongo!
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina
  3. Ok, ricetta inserita Frà, grazie!
    Vale

    RispondiElimina
  4. Che bonta' mamma mia solo a vedere le tue prelibatezze un'acquolina...! Grazie per la ricetta, inserita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beatrice!Sono contenta ti piaccia la ricetta :)
      a presto!

      Elimina
  5. Che ricetta fantastica, bravissima!

    RispondiElimina
  6. Che bontà e poi che bello sfornare biscottini, torte e crostate in questo periodo ancora più bello ;) per quanto riguarda i semi di lino li ho trovati all'ipercoop nella zona cereali e legumi, li trovi anche in erboristeria! Si utilizzano per sostituire l'uovo, lo spiego meglio in un post che ho pubblicato 26 ottobre quella dei muffin con farina di farro. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, grazie!Ora rivado a leggermi il post!Ho conosciuto delle persone vegane e ultimamente sto cercando di aprire i miei orizzonti : )))
      A presto!

      Elimina
  7. Cariiiiina!!!!!!!! Non vado matta per i marron glacé .....ma questa treccia mi ispira tanto!!!!!
    ^_^ ciaooooooo

    RispondiElimina